domenica 18 marzo 2018

ROMA

Tutto il mondo, ancor più quello cattolico, conosce il nome di questa città. Ma visitarla come si deve è tutta un'altra cosa! A differenza d'altre città nel mondo che, come Roma, furono capitali imperiali, la nostra Città Eterna ha una storia che dura - continuamente - da oltre due millenni. E così, ecco che Roma non conserva soltanto parte di tutto quel che costruirono i Latini poi Antichi Romani. Secolo dopo secolo, la presenza del papa è stata determinante nella creazione di una storia continua. (Il Vaticano è uno stato, ma io lo considero componente di Roma. Non digerisco il fatto che ogni anno dobbiamo pagare, per i nostri ministeri, l'affitto di palazzi a Roma ma di proprietà del Vaticano)
Non so quante volte sarò stato alla capitale, ma soltanto tre volte mi sono soffermato per visitarne qualcosa. Senza elencare tutti i posti che meritano esser visitati, considero sia bene dedicare un po' di tempo anche a ciò che rimane tagliato fuori (parzialmente o quasi completamente) dai tour di massa. Parlo delle Fosse Ardeatine per conoscere un aspetto della vita trascorsa da Roma durante la II guerra mondiale; penso a musei come il Preistorico ed Etnografico "Pigorini" e quello d'Arte Orientale.
Se posso fornire un consiglio, suggerisco di leggere qualche libro su questa città. Libri come "I segreti di Roma" e "I segreti del Vaticano" entrambi scritti da Corrado Augias.

18 BLOG "IN GIRO PER L'ITALIA"

La creazione dei blog a cui sto dando vita con ricordi e foto sono l'insieme di alcuni dei tanti posti visitati durante i miei viaggi in Italia. (Una volta partendo da Bologna dove abitavo, adesso dal Perù dove vivo). 
Qui a fianco c'è l'elenco completo..... ⇰    ⇰    ⇰    ⇰    ⇰
Uno scopo di questi blog è quello di collaborare alla diffusione della cultura italiana e al suo turismo partendo dalle sue comunità all'estero. In più ho diverse Conferenze che spero di poter svolgere ovunque sia considerato necessario e possibile. Cartine geografiche escluse perché scaricate da Wikipedia, tendo a segnalare che tutte le foto sono mie e scattate sul posto.

venerdì 16 marzo 2018

FONTANA DI TREVI

Album fotografico    Foto 01/6/2017 
Visitando Roma, perché andiamo tutti alla Fontana di Trevi?
Forse per immaginarci per un momento in Marcello Mastroianni o Anita Ekberg, protagonisti del film "La dolce vita" di Federico Fellini? Non dubito che ogni coppia d'innamorati, giovani e non giovani (io compreso), ci terrebbe tanto a provare quell'esperienza indimenticabile!
Oggi, ancor più di decenni fa, la zona è strapiena di turisti. Però, non essendovi mai andato in piena notte, vedrò un di' raggiungere quella fontana mentre la gente dorme. Quanti turisti ci saranno? E' questione di provare.
La sua storia più antica, collegata all'acquedotto dell'Acqua Vergine e vista con gli occhi da archeologo, risale all'epoca di Augusto nominato imperatore di Roma quand'era il 27 a.C. Tale e quale la conosciamo, la fontana venne progettata e incominciata a costruire quand'era il 1732. In seguito venne portata a termine nel 1762 da Giuseppe Pannini. Oltre all'intonaco, stucco e metalli, i materiali della fontana sono il travertino e il marmo.
Grazie alle migliaia di monetine lanciate dai turisti di tutto il mondo, il Comune di Roma vi raccoglie circa 600.000 € all'anno destinando ciò ai progetti di solidarietà della Caritas. (Ma non mancano i piccoli ladri che sanno come tirar fuori monete dall'acqua). 
Ultima novità del 28/3/2017 senza voler cambiare il testo precedente.
Album fotografico    Foto 01/6/2017 

giovedì 15 marzo 2018

IL COLOSSEO

Visitando Roma chi non è mai entrato al Colosseo?
Diventato famoso in tutto il mondo grazie ai film con i gladiatori, è poi completamente vero che lì si svolsero tutte quelle atrocità?
La prima volta che vi sono entrato era il 1980 e, come dimostra la foto simbolica del blog, non c'era quasi nessuno nel mezzo. Tornando a visitarlo dopo 24 anni ho visto non pochi uomini vestiti da antichi romani offrirsi alle foto dei turisti e, non so perché, mi sono cadute le braccia provando sensazione di nausea. (Mi capita lo stesso a Cuzco quando vedo peruviani vestirsi da inca per farsi fotografare dai turisti).
Lasciando stare la sua storia più antica, en entrando al Medio Evo, il Colosseo divenne addirittura uno spazio per sepolture clandestine! Oltre a terremoti e incendi, il Colosseo subì il fatto di perdere i propri marmi e blocchi di travertino usati per la costruzione di altri edifici della città. 
Dal 1990 ad oggi, ed insieme a tutto il entro storico di Roma, le zone extraterritoriali del Vaticano e la Basilica di San Paolo fuori le mura, il Colosseo è fra i 53 Beni Italiani UNESCO.

Secondo alcuni miti medioevali, il Colosseo rappresenta l'ingresso che porti direttamente agli inferi, ove, all'imbrunire, le anime dei trapassati errano in cerca della pace eterna che forse non troveranno mai, perché periti in maniera violenta e anzitempo. Un'altra leggenda afferma che molte piante di paesi lontani, che sono attecchite nella zona del Colosseo, siano state portate dai sandali dei viandanti o dalle zampe degli animali sacrificati da malvagi imperatori. (Leggende copiate da questo sito). 

 Album fotografico   Foto del 1980, 2004 e 2017   Informazioni

mercoledì 14 marzo 2018

PIAZZA NAVONA

Album fotografico     Foto del 01/6/2017  
E' tra le piazze più belle di Roma. Conserva ancora piccole tracce di quel che fu lo Stadio di Domiziano. Ha due belle fontane (quella dei quattro fiumi e quella del Moro) e i suoi palazzi (De Torres-Lancellotti, Pamphilj, Braschi, ecc.). E' pulita e molto ordinata; ragion per cui da qui passano praticamente tutti i turisti che visitano Roma. Ondata dopo ondata.
Considero molto bello visitarla (e tornare a visitarla a distanza di cambi di moda) anche per la ragione di fermarsi in un angolo e mettersi a osservare la vita turistica che ti passa davanti. Pensare a com'era venti o più anni fa quando ci si chiedeva il favore reciproco di scattarsi le foto. E com'è la vita oggi al vedere tanti aggeggi alzarsi verso il cielo per farsi le foto da soli deformando il proprio viso e quello di chi ti accompagna nel piccolo schermo del cellulare. Mah!
Album fotografico     Foto del 01/6/2017

martedì 13 marzo 2018

MUSEO NAZIONALE ETRUSCO DI VILLA GIUILIA

Come il museo Pigorini, anche questo è poco frequentato dal turismo quando... quando è molto importante, perché la storia dice che furono gli Etruschi a fondare la città di Roma, e che la civiltà Romana assimilò molta cultura da questi che vennero prima sconfitti e poi integrati diventando anche loro Romani. Insomma, e allacciandomi anche ai libri di storia studiati a scuola, l'Italia senza gli antichi Romani non sarebbe la stessa che conosce tutto il mondo. Ma è sbagliato trascurare gli altri popoli dell'Italia antica e, fra tutti quelli, la cultura Etrusca che, come ci mostra il Museo di Villa Giulia, discese da quella Villanoviana essendo quindi sorta nella nostra penisola e non arrivata da chissà dove come si credeva fino a qualche decennio fa. Oltre alla loro importanza, al museo ci sono diversi reperti archeologici che colpiscono l'occhio. Più di ogni altro: il Sarcofago degli Sposi dell'ultimo quarto del VI sec. a.C. Il museo son tornato a visitarlo, stavolta gratis, la prima domenica del giugno scorso. 
Album fotografico 

MUSEO ETNOGRAFICO "LUIGI PIGORINI"

Album Flickr con foto del 1982, '83 e '84  Dove rimane  Informazioni.   
Oltre a quel che crediamo di poter visitare a Roma, la capitale ha tante altre cose interessanti da conoscere. Questo museo preistorico ed etnografico è una di quelle. Io l'ho visitato almeno tre volte dedicandomi ai reperti archeologi dell'America precolombiana.  Erano gli anni '80 quando, viaggiando da Bologna a Roma in treno, andavo alla biblioteca di questo museo per informarmi ulteriormente dei miei viaggi fra Paesi con radici precolombiane. Fu qui che trovai importantissime informazioni su diversi musei archeologici della Colombia trascurati dal turismo.  
E' dal settembre 2016 che, insieme ad altri tre musei (arti e tradizioni popolari "Lamberto Loria", arte orientale "Giuseppe Tucci", e alto Medioevo "Alessandra Vaccaro"), il Pigorini fa parte del Museo delle Civiltà. 

domenica 11 marzo 2018

FOSSE ARDEATINE

Sono stato alle 335 tombe delle Fosse Ardeatine, perché considero altamente sbagliato dimenticarsi di quel ch'è accaduto durante la II guerra mondiale. E credere di vivere in un mondo con l'uomo più maturo e incapace di tornare a commettere eccidi come, appunto, avvenne a Roma nel marzo del 1944 oltre che in tanti altri posti d'Italia e degli altri Paesi coinvolti nella guerra.




Album fotografico Flickr   (foto del 05/6/2017)

venerdì 9 marzo 2018

GALLERIA NAZIONALE D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

Il museo è dedicato ad opere dell’Ottocento e del Novecento. Si tratta di pitture, sculture, disegni e stampe di artisti prevalentemente italiani fra cui ne conoscevo ancora pochi prima d’entrare, ma poi sono uscito soddisfatto d’aver visitato un museo diverso ai miei soliti fra cui il Villa Giulia a poca distanza.
Ci sono voluto andare per almeno due ragioni: seguire le curiosità del figlio con cui viaggiavo, e perché già pensavo di fare qualcosa di simile a questa serie di blog per parlare dell’Italia dove non abbiamo soltanto musei archeologici o del Medioevo.
Si tratta della più grande collezione d’arte contemporanea italiana.

Album fotografico Flickr   (Foto del 04/6/2017)

Dove rimane    Informazioni

venerdì 2 marzo 2018

AUTORE DEI BLOG "IN GIRO PER L'ITALIA"


Mi chiamo William ... nato a Forlì ... cresciuto a Bologna ... abito in Perù da 24 anni ... entra qui per saperne di più
La mia email la trovi entrando nel "Visualizza profilo completo". (Foto: Museo Francesco Baracca; Lugo di Romagna)

ITALIA - CONFERENZE DI VIAGGI

Ovunque sia possibile svolgo conferenze turistico culturali promuovendo la conoscenza dell'Italia. Ancor meglio quando si tratta di parlare nelle scuole. Tutte le conferenze, per il momento ne ho pronte 30, sono un insieme dei miei viaggi: tante esperienze, belle fotografie, documentazioni culturali-geografiche-storiche, e molti consigli utili a chi viaggia. Per spiegarti meglio t'invito a entrare in quest'altro mio blog. Per il momento ho 163 esperienze.

SE PENSI DI VISITARE IL PERU'

Se pensi di visitare il Perù puoi scrivermi al inkawilly@gmail.com Poiché lo conosco ormai tutto, ho tante informazioni e consigli pratici che puoi leggere su questo sito
Ogni anno ricevo turisti attendendoli a Lima. Altre volte sono gruppi che mi chiedono di preparargli tour noleggiando un pulmino con un autista di fiducia. Non sono un'agenzia turistica per cui non vendo tour. Ma sì darti informazioni utili anche per preparare un budget approssimativo.

giovedì 1 febbraio 2018

Roma - posti visitati

Roma città. (Comprende lo stato del Vaticano il cui terreno io lo considero dell'Italia).
Arco di Costantino; Basilica Laterano; Basilica di San Pietro; Basilica di Santa Croce; Campo de Fiori; Cappella Sistina; Castel Sant'Angelo; Catacombe Callisto; Chiesa della Santissima Trinità; Colosseo; Fontana del Tritone; Fontana di Trevi; Foro Traiano; Fosse Ardeatine e il suo Museo dei Cimeli; Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea; Montecitorio; Mura Aureliane; Musei Vaticani; Museo del Risorgimento; Museo Etnografico Pigorini; Palazzo Apostolico; Palazzo Barberini e le sue gallerie artistiche; Pantheon; Parco Villa Borghese; Piazza Navona; Piazza del Popolo; Piramide Cestia; Porta Maggiore; Porta San Paolo; Quirinale; Sinagoga; Stadio Palatino; Teatro Marcello; Terme di Caracalla; Villa Giulia e il Museo Etrusco; Vittoriano e zona EUR;   

La ex provincia di Roma è nel blog Il Lazio.